Tlc: Per ABN Amro il settore europeo è a prova di crisi

Secondo voci di stampa la Cina potrebbe rivalutare presto lo yuan. I rumors hanno dato degli impulsi molto positivi ai mercati azionari europei questa mattina. Se la Cina dovesse rivalutare lo yuan infatti i prezzi dei prodotti dei paesi industrializzati diventerebbero più competitivi. Secondo il "People's Daily" nella sua edizione online la rivalutazione dello yuan potrebbe avvenire già la prossima settimana, esattemente mercoledì 18 maggio. La notizia è stata nel frattempo rimossa dal sito e la Banca Centrale Cinese ha smentito di voler rivalutare lo yuan già la prossima settimana. Comunque sia sembra che gli USA e la Cina si siano avvicinati ultimamente sulla questione dello yuan. Oggi anche il principale quotidiano finanziario giapponese "Nihon Keizai Shimbun", citando degli alti funzionari cinesi, scrive che la rivalutazione dovrebbe essere ormai prossima. Lo yuan è legato dal 1994 al corso del dollaro in un rapporto di 8,3 a 1. Questa circostanza ha contribuito al boom dell'economia cinese degli ultimi anni. Ultimamente anche il Fondo Monetario Internazionale ha indicato che la bassa valutazione dello yuan è piuttosto un fattore negativo per l'economia cinese.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS