Skin ADV

Petroliferi: Deutsche Bank consiglia di cogliere l'occasione

Il Nikkei ha perso oggi a Tokyo l'1,1% ed ha chiuso ai minimi dell'anno a 10825,39 punti. Si tratta della settima seduta consecutiva di perdite per il principale indice di borsa giapponese. Il listino non ha potuto beneficiare nè della solida performance di ieri di Wall Street nè del dato del PIL per il primo trimestre che ha superato nettamente le previsioni degli analisti. Nei primi tre mesi di quest'anno l'economia giapponese è cresciuta dell'1,3%. Gli esperti interpellati dal quotidiano finanziario "Nihon Keizai Shimbun" avevano atteso in media un aumento di solo lo 0,6%. La crescita è stata sostenuta soprattutto dalle spese dei consumatori e dagli investimenti produttivi delle imprese. Il dato del PIL non ha potuto convincere però gli investitori che guardano al futuro e sembrano rimanere scettici su una ripresa a lungo termine dell'economia giapponese. Ha deluso inoltre il risultato relativo alle esportazioni che potrebbe essere un segnale per un rallentamento dell'economia globale. Per questo motivo hanno sofferto in particolare i titoli del settore dell'acciaio e di quello armatoriale.

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro