Tokyo: Il Nikkei chiude dopo più di cinque anni al di sopra di 17.000 punti

CONDIVIDI
Ancora una seduta positiva per la Borsa di Tokyo. Il Nikkei ha guadagnato oggi lo 0,6% a 17.045,34 punti. Era dal 1 settembre del 2000 che il principale indice azionario giapponese non chiudeva al di sopra di quesi livelli. Il Topix ha registrato un aumento dello 0,9% a 1.726,68 punti. In gran spolvero i bancari. Goldman Sachs ha espresso ottimismo sulla crescita degli utili delle principali banche del Paese del Sol Levante. Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha guadagnato il 4,1%, Mizuho Financial Group (JP3885780001) il 2,4%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 3,2% e Resona (JP3500610005) il 4,7%. Bene i titoli high-tech che hanno beneficiato del solido rialzo del Nasdaq di ieri. Advantest (JP3122400009) ha guadagnato lo 0,7%, Kyocera (JP3249600002) l'1%, Tokyo Electron (JP3571400005) l'1,8% e Toshiba (JP3592200004) lo 0,7%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption