La Borsa di Tokyo chiude piatta, ancora bene il settore dell'acciaio

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi quasi invariata. Il Nikkei ha guadagnato lo 0,1% a 15.171,81 punti ed il Topix è rimasto stabile a 1.549,37 punti. I timori legati all'aumento dei tassi d'interesse negli USA hanno pesato sui titoli delle grandi imprese esportatrici giapponesi. Toyota (JP3633400001) ha perso lo 0,7%, Honda (JP3854600008) lo 0,7% e Sony (JP3435000009) l'1,4%. Il settore siderurgico ha continuato a beneficiare della notizia dell'accordo di fusione tra Mittal Steel (NL0000361939) ed Arcelor (LU0140205948). JFE Holdings (JP3386030005) ha guadagnato il 2,8% e Nippon Steel (JP3381000003) l'1,9%. Bene anche il settore minerario. Phelps Dodge (US7172651025) ha annunciato ieri che rileverà  Falconbridge (CA3061041008) ed Inco (CA4532584022) per un volume totale di circa $40 miliardi. Sumitomo Metal Mining (JP3402600005) ha chiuso in rialzo del del 3,7%, Toho Zinc (JP3599000001) del 4,6%, Mitsui Mining and Smelting (JP3888400003) dell'1,7% e Mitsubishi Materials (JP3903000002) dell'1,1%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro