La Borsa di Tokyo rimbalza con i titoli high-tech e i bancari

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha potuto recuperare oggi gran parte del terreno perso ieri. Il Nikkei ha guadagnato l'1,6% a 15.121,15 punti ed il Topix l'1,3% a 1.547,75 punti. La positiva performance del Nasdaq di ieri ha sostenuto i titoli high-tech giapponesi. Advantest (JP3122400009) ha guadagnato il 3%, NEC (JP3733000008) il 2,6%, Tokyo Electron (JP3571400005) il 2,2% e Sony (JP3435000009) il 2,7%. Molto bene anche i bancari. Secondo il "Wall Street Journal" la maggiore banca giapponese Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) potrebbe ottenere negli USA lo stato di holding finanziaria. La licenza dovrebbe permettere a Mitsubishi UFJ Financial di aumentare decisamente le sue attività ed operazioni negli USA. Mizuho Financial Group (JP3885780001) ha annunciato inoltre ieri che restituirà la prossima settimana al Governo giapponese anche il resto della somma ricevuta in prestito negli anni novanta per far fronte alla montagna di crediti inesigibili che avevano minacciato la sua esistenza e quella delle principali concorrenti. Mitsubishi UFJ Financial ha guadagnato il 2,6%, Mizuho Financial Group l'1,4%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) l'1,7% e Resona (JP3500610005) l'1,7%. Bene infine anche il settore petrolifero che ha beneficiato del nuovo aumento del prezzo del petrolio. Inpex (JP3294430008) ha guadagnato il 3,5%, Nippon Oil (JP3679700009) il 5% e Cosmo Oil (JP3298600002) il 2%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro