Borsa di Tokyo: Chiusura negativa sulla scia di Wall Street

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso l'1,7% a 16.012,41 punti ed il Topix l'1,8% a 1.613,46 punti. Sul mercato azionario giapponese ha pesato oggi la negativa performance di Wall Street di ieri. I costi per unità di produzione hanno registrato nei primi due trimestri di quest'anno negli USA un forte aumento. La notizia ha fatto riaumentare i timori degli investitori riguardo la futura politica monetaria della Fed. Per questo motivo hanno sofferto oggi in particolare a Tokyo i titoli delle imprese esportatrici del Paese del Sol Levante. Toyota (JP3633400001) ha perso l'1,9%, Honda (JP3854600008) il 2,8%, Canon (JP3242800005) l'1% e Matsushita Electric (JP3866800000) l'1,6%. Sony (JP3435000009) ha perso l'1,6% a ¥4.970. Il colosso giapponese dell'high-tech e dei media ha rinviato il lancio della sua nuova console da gioco PlayStation 3 in Europa al marzo 2007. Il calo del prezzo del petrolio ha messo sotto pressione i petroliferi. Inpex (JP3294430008) ha chiuso in ribasso del 3,1% e Nippon Oil (JP3679700009) dell'1,5%. Nel settore dell'acciaio Nippon Steel (JP3381000003) e JFE Holdings (JP3386030005) hanno perso rispettivamente l'1,2% e l'1,8%. Le due imprese hanno alzato le loro stime sull'intero esercizio 2006-2007 che termina il prossimo 31 marzo. La notizia era però attesa dal mercato e scontata nei titoli.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption