La Borsa di Tokyo chiude quasi invariata

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi quasi invariata. Il Nikkei è rimasto stabile a 15.633,81 punti, il Topix ha perso lo 0,2% a 1.559,78 punti. Sul mercato azionario giapponese hanno continuato a pesare i timori relativi alle prospettive dell'economia statunitense. D'altra parte alcuni investitori hanno approfittato delle perdite delle scorse sedute per entrare nel mercato. Tra gli esportatori Komatsu (JP3304200003) ha perso il 3,3%. Toyota (JP3633400001) e Canon (JP3242800005) hanno volto invece durante il corso della seduta in terreno positivo ed hanno guadagnato rispettivamente lo 0,5% e lo 0,9%. Male il settore bancario. Secondo quanto riporta la stampa giapponese le autorità statunitensi avrebbero l'intenzione di erogare delle sanzioni amministrative contro la divisione USA di Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) per non aver sufficientemente fatto fronte a delle operazioni di riciclaggio di denaro. Mitsubishi UFJ Financial ha perso il 2,1% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) lo 0,4%. Dopo la buona performance delle scorse settimane il settore immobiliare è stato oggetto di prese di beneficio. Mitsui Fudosan (JP3893200000) ha perso l'1,7% e Mitsubishi Estate (JP3899600005) il 2,4%. Seduta negativa infine anche per il settore del credito al consumo. Acom (JP3108600002) ha annunciato che ridurrà il tetto massimo del tasso d'interesse che richiede ai suoi clienti dopo che la stampa giapponese aveva riportato che le sue attuali pratiche di credito potrebbero essere illegali. Acom ha perso il 3,5%, Aiful (JP3105040004) ha perso lo 0,7% e Promise (JP3833750007) il 4,5%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro