La Borsa di Tokyo chiude piatta su prese di beneficio

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi quasi invariata. Il Nikkei ha perso meno dello 0,1% a 16.436,06 punti, il Topix ha guadagnato circa lo 0,1% a 1.634,21 punti. Dopo la solida performance delle scorse sedute alcuni investitori hanno realizzato oggi i loro benefici. Sul mercato azionario giapponese hanno pesato inoltre di nuovo i timori su un possibile test atomico da parte della Corea del Nord. Le vendite hanno colpito alcuni dei titoli che hanno messo a segno ultimamente i più forti rialzi. Canon (JP3242800005) ha perso l'1,2%, Takeda (JP3463000004) lo 0,4% e Shin-Etsu Chemical (JP3371200001) l'1,4%. Dopo sei sedute negative Sony (JP3435000009) ha potuto chiudere oggi invece in rialzo. Il titolo ha guadagnato l'1,1% a ¥4.490. Bene il settore della siderugia. JFE Holdings (JP3386030005) ha guadagnato lo 0,9%%, Nippon Steel (JP3381000003) l'1,2% e Kobe Steel (JP3289800009) lo 0,3%. Ieri Tata Steel (INE081A01012) ha comunicato di star studiando alcune opportunità a livello mondiale tra cui un'offerta per Corus (GB0008280538). La notizia ha aumentato le speranze degli investitori su un processo di consolidamento anche tra i produttori giapponesi di acciaio. Seduta positiva anche per il settore del brokeraggio. Nomura (JP3762600009) ha guadagnato il 3,3%, Daiwa Securities (JP3502200003) il 3,5%. e Nikko Cordial (JP3670000003) il 3%. Gli investitori speculano sul fatto che il recente rally dei mercati azionari possa far accelerare la crescita degli utili delle imprese del comparto.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption