IPO: ICBC vola, è già quinta banca mondiale per capitalizzazione

CONDIVIDI

Brillante debutto per ICBC - Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42). Il titolo della principale banca cinese per assets ha aperto nel suo primo giorno in borsa ad Hong Kong a HKD 3,60 ed a Shanghai a CNY 3,40.

ICBC era stato collocato ad Hong Kong a HKD 3,07 ed a Shanghai a CNY 3,12 per azione. Ad Hong Kong il titolo ha chiuso la prima parte della seduta in rialzo di circa il 16% a HKD 3,55. L'ottimo debutto di ICBC era stata atteso vista l'enorme richiesta di titoli durante il periodo di sottoscrizione. L'offerta è stata sottoscritta dagli investitori istituzionali37 volte e ben 78 volte da quelli privati.

La domanda di titoli di ICBC ha superato a livello globale nientemeno che $500 miliardi, un altro dei tanti primati della maggiore IPO della storia della finanza. Attraverso il suo collocamento ICBC ha raccolto circa $22 miliardi e superato chiaramente il precedente record della IPO della giapponese NTT (JP3735400008) che nel 1999 aveva potuto raccogliere $18,4 miliardi. La IPO di ICBC ha scatenato una vera euforia in Cina.

I risparmiatori hanno fatto la fila per ore davanti agli sportelli per sottoscrivere i titoli della principale banca del paese. Qualcuno ha già parlato di una nuova corsa all'oro. Gli investitori dovrebbero essere perciò prudenti e non dimenticare le bolle speculative del passato. Il settore bancario cinese ha sicuramente un'ottimo potenziale di crescita. I suoi rischi sono però molto alti a causa della bassa trasparenza.

Il comparto viene inoltre ancora in gran parte controllato dallo stato. Dopo il collocamento il Governo di Pechino disporrà ancora di circa il 72,5% del capitale di ICBC mentre il Fondo Pensioni Nazionale deterrà una quota del 5,4%. Lo scorso gennaio un consorzio guidato da Goldman Sachs (US38141G1040) ha investito $3,8 miliardi in ICBC. La grande banca d'investimento america controlla il 5% di ICBC, Allianz (DE0008404005) il 2% ed American Express (US0258161092) lo 0,5%.

I tre giganti della finanza occidentale si sono impegnati a tenere le loro quote almeno fino al 2009. Si tratta della terza IPO di una grande banca cinese nel giro di un anno. Nell'ottobre del 2005 la China Construction Bank (CN000A0HF1W3) aveva raccolto $9,2 miliardi e lo scorso giugno la Bank of China (CN000A0JMZ83) aveva raccolto $11 miliardi.

Anche i titoli di China Construction Bank e di Bank of China erano sbarcati in borsa con il botto. Bank of China aveva guadagnato circa il 30% nel suo primo giorno di contrattazione a Shanghai. I due titoli hanno messo a segno dal momento del loro debutto finora un'ottima performance. ICBC è stata la prima delle tre grandi banche ad offrire i suoi titoli sia a Shanghai che ad Hong Kong, quindi su un mercato aperto anche agli stranieri.

In virtù degli attuali guadagni ICBC viene valutata sul mercato circa $150 miliardi. Per capitalizzazione di borsa ICBC è quindi già la quinta banca a livello mondiale. Davanti ad ICBC ci sono al momento infatti solo Citigroup (US1729671016), Bank of America (US0605051046), HSBC (GB0005405286) e J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005). ICBC dispone di 2,5 miliondi di clienti aziendali e di 150 milioni clienti privati. Lo scorso anno ICBC ha aumentato i suoi utili del 12% a $5,5 miliardi ed ha raggiunto un rendito netto del 13,3%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro