La Borsa di Tokyo chiude poco mossa

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi poco mossa. Il Nikkei ha perso lo 0,1% a 17.408,57 punti mentre il Topix ha chiuso invariato a 1.730,76 punti. Le perdite dei titoli high-tech, del settore immobiliare e di quello del credito al consumo sono state compensate in gran parte dall'ottima performance dei titoli dei produttori di acciaio. Sul comparto high-tech ha pesato la debole performance del Nasdaq di ieri. Sony (JP3435000009) ha perso lo 0,5%, Advantest (JP3122400009) l'1%, Tokyo Electron (JP3571400005) l'1% ed Elpida Memory (JP3167640006) l'1,2%. Dopo il rally delle scorse sedute il settore immobiliare è stato oggi oggetto di prese di beneficio. Mitsui Fudosan (JP3893200000) ha chiuso in ribasso dell'1,3%, Mitsubishi Estate (JP3899600005) dello 0,9% e Sumitomo Realty & Development (JP3409000001) dell'1%. Nel settore del credito al consumo Acom (JP3108600002) ha perso il 2,5%, Promise (JP3833750007) il 3,3% ed Aiful (JP3105040004) il 4,5%. UBS ha espresso scetticismo sulle misure di ristrutturazione annunciate recentemente da alcune imprese del comparto. Secondo UBS i provvedimenti non dovrebbero essere sufficienti a sostenere la crescita di lungo termine del settore. Anche oggi sotto pressione i titoli del settore delle costruzioni. Obayashi (JP3190000004) ha perso il 2,3%, Shimizu (JP3358800005) il 3,2% e Kajima (JP3210200006) il 3,7%. Le tre imprese vengono sospettate di un comportamento collusivo nella partecipazione alla gara d’appalto riguardante la costruzione di una linea di metropolitana a Nagoya. Ancora una seduta molto positiva per il settore della siderurgia. Gli investitori sono ottimisti sulle prossime trimestrali delle imprese del comparto. Tokyo Steel Manufacturing (JP3579800008) ha annunciato inoltre un aumento dei suoi prezzi. La domanda dei suoi prodotti continuerebbe infatti ad essere molto robusta. Il titolo ha guadagnato il 3,2% a ¥1.755. Tra gli altri titoli del settore JFE Holdings (JP3386030005) ha guadagnato il 2,3% e Nippon Steel (JP3381000003) il 4,4%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption