Borsa di Tokyo: Il Nikkei affonda al di sotto di 17.000 punti

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi per la quinta seduta di fila in ribasso. Il Nikkei ha perso il 3,3% a 16.642,25 punti ed il Topix il 3,4% a 1.662,71 punti. Era dallo scorso giugno che la Borsa di Tokyo non registrava tali perdite in una sola seduta. Il Nikkei è risceso al di sotto della soglia dei 17.000 punti ed ha chiuso ai suoi più bassi livelli dallo scorso dicembre. Il forte apprezzamento dello yen rispetto al dollaro ha pesato anche oggi sui titoli delle imprese esportatrici. Toyota (JP3633400001) ha perso il 3,2%, Nissan Motor (JP3672400003) il 3,5%, Matsushita Electric (JP3866800000) l'1,7%, Canon (JP3242800005) il 2,1% e Sony (JP3435000009) il 2,9%. Seduta da dimenticare per i minerari. I prezzi dei principali metalli hanno continuato a perdere terreno questa mattina in Asia. Mitsubishi Materials (JP3903000002) ha chiuso in ribasso del 4,6%, Sumitomo Metal Mining (JP3402600005) dell'8% e Mitsui Mining & Smelting (JP3888400003) del 6,2%. Forti perdite anche per il settore del brokeraggio. Gli investitori temono che se il sentiment sui mercati dovesse continuare a restare negativo allora la crescita delle imprese del comparto dovrebbe rallentare. Nomura (JP3762600009) ha perso il 5,6%, Daiwa Securities (JP3502200003) il 5% e Nikko Cordial (JP3670000003) il 5,8%. Bene controtendenza Victor Company of Japan (JP3746200009): +1,4% a ¥631. Secondo quanto ha scritto durante il fine settimana il quotidiano "Nikkei" i fondi di private equity Texas Pacific e Cerberus dovrebbero presentare questa settimana un'offerta per l'impresa giapponese dell'elettronica, nei paesi occidentali conosciuta con il marchio JVC.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro