La Borsa di Tokyo chiude in ribasso, male i semiconduttori

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,9% a 17.365,05 punti ed il Topix l'1% a 1.723,86 punti. Sul mercato azionario giapponese ha pesato le debole performance di Wall Street di ieri. Le perdite dei listini sono state dovute inoltre in parte anche al fatto che molte blue chips giapponesi quotano da oggi ex-dividendo. I nuovi timori relativi alle prospettive dell'economia statunitense hanno messo sotto pressione i titoli dei grandi esportatori. Toyota (JP3633400001) ha perso l'1,2%, Canon (JP3242800005) lo 0,8%, Matsushita Electric (JP3866800000) l'1,4% e Sony (JP3435000009) lo 0,8%. Male il settore dei semiconduttori. Credit Suisse ha tagliato il suo rating su Advantest (JP3122400009) da "Neutral" ad "Underperform" ed il target sul prezzo da ¥6.000 a ¥4.000. Secondo la banca d'affari la prima impresa giapponese delle infrastrutture per la produzione di chip sarà costretta a ridurre i suoi prezzi a causa del rallentamento della domanda nel settore. Advantest ha perso il 3,6%, Tokyo Electron (JP3571400005) l'1,4% ed Elpida Memory (JP3167640006) il 2,7%. L'aumento del prezzo del petrolio ha sostenuto la maggior parte dei titoli petroliferi. Ieri le quotazioni del Crude a New York sono salite ai loro più alti livelli dallo scorso dicembre. Inpex (JP3294430008) ha guadagnato il 2,6% e Japan Petroleum Exploration (JP3421100003) l'1,9%. Nel settore della siderurgia Nippon Steel (JP3381000003) ha chiuso in rialzo dell'1,2% a ¥873. Secondo quanto riporta il quotidiano finanziario "Nikkei" il primo produttore giapponese di acciaio potrebbe entrare sul mercato indiano attraverso una joint venture con Tata Steel (INE081A01012).
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro