Borsa di Tokyo: Il Nikkei perde lo 0,6%, soffre ancora il settore immobiliare

Il Topix ha perso lo 0,7%. Bene controtendenza Advantest.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,6% a 18.087,48 punti ed il Topix lo 0,7% a 1.764,87 punti. I timori legati all'aumento dei rendimenti dei bonds hanno continuato a pesare sul settore immobiliare. Mitsui Fudosan (JP3893200000) ha perso il 2,8%, Mitsubishi Estate (JP3899600005) il 2,3% e Sumitomo Realty & Development (JP3409000001) il 3,8%. Le imprese immobiliari sono particolarmente esposte alla fluttuazione dei tassi d'interesse a causa del loro alto livello di indebitamento. La debolezza dello yen rispetto al dollaro ed all'euro ha spinto i titoli di alcuni grandi esportatori. Advantest (JP3122400009) ha guadagnato l'1,1% Fanuc (JP3802400006) l'1,4% e Canon (JP3242800005) lo 0,3%. Tra gli altri titoli del listino Victor Company of Japan (JP3746200009) ha guadagnato il 3% a ¥407. Secondo quanto ha scritto sabato scorso il quotidiano finanziario "Nikkei" l'impresa conosciuta con il marchio JVC, controllata da Matsushita Electric (JP3866800000), sarebbe vicina ad una fusione con Kenwood (JP3281800007). Nel settore dell'industria farmaceutica Takeda (JP3463000004) ha chiuso in rialzo dell'1,1% a ¥7.950 Secondo dei nuovi studi il farmaco Actos per la cura del diabete dell'impresa giapponese non presenterebbe gli stessi rischi del prodotto concorrente Avandia di GlaxoSmithKline (GB0009252882).

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption