La Borsa di Tokyo rimbalza sulla scia di Wall Street

Il Nikkei ha guadagnato lo 0,9%. In luce Tokyo Electron e TDK.

CONDIVIDI
Dopo due sedute negative di fila la Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in rialzo. Il Nikkei ha guadagnato lo 0,9% a 16.153,82 punti ed il Topix lo 0,7% a 1.568,23 punti. Il mercato azionario giapponese ha beneficiato del rally di Wall Street di ieri. Le forti perdite dello yen rispetto al dollaro ed all'euro hanno fatto tornare gli acquisti sui titoli della maggior parte degli esportatori. La valuta giapponese ha perso ieri rispetto al dollaro l'1,7% e rispetto all'euro il 2,3%. Matsushita Electric (JP3866800000) ha guadagnato lo 0,5%, Sony (JP3435000009) l'1,1%, Nintendo (JP3756600007) il 3,3% e Sharp (JP3359600008) l'1,4%. L'aumento del prezzo del petrolio ha spinto i petroliferi. Nippon Oil (JP3679700009) ha guadagnato il 4,3% e Japan Petroleum Exploration (JP3421100003) l'1,8%. Il future sul Crude ha guadagnato ieri al NYMEX il 2,5% e chiuso ai suoi massimi livelli delle ultime tre settimane. Nel settore high-tech Tokyo Electron (JP3571400005) ha chiuso in rialzo del 2% a ¥8.020. Secondo quanto riporta il quotidiano finanziario "Nikkei" la seconda impresa giapponese delle infrastrutture per la produzione di semiconduttori potrebbe registrare nel primo semestre del corrente esercizio una crescita del suo utile netto di più del 40%. Tokyo Electron starebbe beneficiando di una forte domanda dei suoi prodotti da parte dei produttori asiatici di chip. In spolvero TDK (JP3538800008): +3,6% a ¥9.390. TDK ha annunciato ieri l'acquisto del 74,3% del capitale della thailandese Magnecomp Precision Technology (TH0520010R15). Male controtendenza il settore della distribuzione. Le vendite al dettaglio sono calate a luglio in Giappone del 2,2%. Si è trattato del più forte calo degli ultimi 17 mesi. Aeon (JP3388200002) ha perso lo 0,5%, Mitsukoshi (JP3894810005) il 2,4% e Fast Retailing (JP3802300008) il 3,1%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption