Borse asiatiche: Hong Kong vola al di sopra di 26.000 punti

L'Hang Seng ha guadagnato il 2,7% e raggiunto un ennesimo record storico. Continua l'eccezionale rally di PetroChina. Nuovo massimo assoluto anche per la Borsa di Sydney.

CONDIVIDI

L'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato oggi il 2,7% e chiuso per la prima volta nella sua storia al di sopra della soglia dei 26.000 punti a 26.551,94 punti. Per il principale indice della borsa della città costiera si è trattato della quarta seduta positiva di fila. Hong Kong Exchanges and Clearing (HK0388034859) ha chiuso in rialzo dell'8,8%. Il titolo della società che gestisce la Borsa di Hong Kong è stato spinto dalla speculazione su delle possibili fusioni nel settore asiatico dei mercati finanziari. Continua l'eccezionale rally di PetroChina (CN0009365379). Il titolo del colosso petrolifero ha guadagnato il 10,3% a HKD 14,30 (nuovo record storico). Gli investitori speculano sul fatto che le autorità di borsa cinesi daranno il loro nulla osta alla quotazione del titolo alla Borsa di Shanghai.

L'indice S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato l'1,5% e raggiunto un nuovo massimo assoluto a 6.451,50 punti. In gran spolvero BHP Billiton (AU000000BHP4): +5,2% a AUD 43,14. Secondo l'"Herald-Sun" la prima impresa mineraria al mondo avrebbe scoperto nella sua miniera sotterranea di Olympic Dam un mega-giacimento d'oro. Seduta positiva anche per lo Shanghai Composite e lo Straits Times a Singapore che hanno guadagnato rispettivamente lo 0,6% ed il 2,5%. Le borse di Taipei e di Seul sono state chiuse per festa.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro