Borse Asia-Pacifico: Hong Kong e Shanghai riprendono a correre

Lo Shanghai Composite ha chiuso per la prima volta nella sua storia al di sopra di 6.000 punti. Ad Hong Kong vola PetroChina.

CONDIVIDI
Dopo essersi concesse venerdì scorso una pausa le borse di Hong Kong e Shanghai hanno ripreso oggi a correre ed hanno raggiunto entrambe dei nuovi record storici. L'Hang Seng ha guadagnato il 2,4% a 29.540,78 punti. In gran spolvero PetroChina (CN0009365379): +13% a HKD 18,78. Il titolo è stato spinto dal nuovo aumento del prezzo del petrolio e dalla speculazione legata al suo prossimo collocamento alla Borsa di Shanghai. In virtù dei guadagni di oggi PetroChina è ora la seconda impresa al mondo per capitalizzazione di borsa. Lo Shanghai Composite ha guadagnato il 2,2% e chiuso per la prima volta nella sua storia al di sopra della soglia dei 6.000 punti a 6.030,09 punti. Dopo le perdite di venerdì i bancari hanno subito registrato una ripresa. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha guadagnato il 2,8% e Bank of China (CN000A0J3PX9) lo 0,9%. Gli altri listini della regione hanno chiuso poco mossi. Il Kospi a Seul ha guadagnato lo 0,4% e il Taiwan Weighted a Taipei lo 0,2%, l'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso invece lo 0,2%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro