Borsa di Tokyo negativa, male esportatori e bancari

Il Nikkei ha perso l'1,7% ed il Topix l'1,6%. Bene controtendenza il settore del credito al consumo.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso l'1,7% a 16.814,37 punti ed il Topix l'1,6% a 1.591,28 punti. Le vendite hanno riguardato in particolar modo i titoli dei grandi esportatori. Le nuove richieste per sussidi di disoccupazione hanno registrato la scorsa settimana una forte crescita negli USA. La notizia ha fatto riaumentare i timori del mercato sulle prospettive dell'economia statunitense. Lo yen si è apprezzato inoltre oggi in Asia notevolmente rispetto al dollaro. Toyota (JP3633400001) ha perso l'1,6%, Honda (JP3854600008) l'1,3%, Canon (JP3242800005) il 2,8% e Sony (JP3435000009) il 2%. La deludente trimestrale di Bank of America (US0605051046) ha pesato sui bancari. Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso l'1,3%, Mizuho Financial Group (JP3885780001) il 2,2% e Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) l'1,3%. In gran spolvero invece il settore del credito al consumo. Acom (JP3108600002) ha presentato dei risultati preliminari per il primo semestre nettamente al di sopra delle attese. Acom ha indicato che meno clienti del previsto hanno deciso di commutare i loro prestiti con dei nuovi a più bassi tassi d'interesse. In seguito alla notizia il titolo ha registrato un balzo di quasi il 18%. Sulla scia di Acom Promise (JP3833750007) ha guadagnato il 13,1%, Takefuji (JP3463200000) il 17,4% e Aiful (JP3105040004) il 15,3%. Seduta positiva anche per Kirin Holdings (JP3258000003): +1,2% a ¥1.586. Secondo quanto riportano diverse fonti Kirin Holdings avrebbe l'intenzione di acquistare una quota di maggioranza di Kyowa Hakko (JP3256000005). Kirin Holdings ha confermato di star negoziando con Kyowa Hakko ma non ha fornito ulteriori dettagli.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro