La Borsa di Tokyo chiude in leggero rialzo

Il Nikkei ha guadagnato lo 0,1% ed il Topix lo 0,5%.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in leggero rialzo. Il Nikkei ha guadagnato lo 0,1% a 16.450,58 punti ed il Topix lo 0,5% a 1.570,55 punti. Il mercato azionario giapponese ha beneficiato della positiva performance di Wall Street di ieri. Dopo le forti perdite delle scorse sedute i bancari e gli esportatori hanno registrato una ripresa. Il settore bancario è stato sostenuto dalla notizia dello scambio azionario tra Bear Stearns (US0739021089) e la cinese China Citic Bank (CNE1000001Q4). Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha guadagnato l'1,9%, Mizuho Financial Group (JP3885780001) lo 0,6% e Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 2,3%. Gli esportatori da parte loro sono stati spinti dai guadagni del dollaro rispetto allo yen. Il biglietto verde è risalito oggi a circa 114,60 yen. Ieri il dollaro era sceso fino a 113,25 yen. Toyota (JP3633400001) ha chiuso in rialzo dell'1%, Honda (JP3854600008) dello 0,8%, Canon (JP3242800005) dell'1% e Sony (JP3435000009) dello 0,2%. Nel settore high-tech in luce Fujitsu (JP3818000006): +3,1% a ¥841. Il secondo produttore giapponese di computer ha pubblicato ieri per il primo semestre dei risultati preliminari di bilancio al di sopra delle attese degli analisti. Nel settore della distribuzione Seiyu (JP3417400003) è stato sospeso dalle contrattazioni per eccesso di rialzo. Wal Mart (US9311421039) ha comunicato di offrire ¥140 per azione per il resto del capitale dell'impresa giapponese. Il colosso statunitense controlla già il 50,9% di Seiyu. Tra gli altri titoli del listino giapponese Hitachi (JP3788600009) ha guadagnato lo 0,1% a ¥735. Il conglomerato ha annunciato oggi il suo ritiro dal business dei PC. Fuji Heavy Industries (JP3814800003) ha chiuso in rialzo del 3,5% a ¥557. L'impresa che produce tra l'altro le automobili della marca Subaru ha alzato le stime suoi suoi utili per l'intero esercizio in virtù del solido andamento delle sue vendite in Cina ed in Russia.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption