Borse Asia-Pacifico: In ripresa Hong Kong, ancora male Shanghai

Dopo il crollo di ieri l'Hang Seng ha guadagnato oggi l'1,7%.

CONDIVIDI
Le borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate. Dopo il crollo di ieri l'Hang Seng ad Hong Kong ha potuto registrare una ripresa ed ha chiuso in rialzo dell'1,7% a 29.438,13 punti. Gli acquisti hanno riguardato soprattutto il settore immobiliare ed i bancari che ieri avevano sofferto in particolar modo. Nel comparto immobiliare Sun Hung Kai Properties (HK0016000132) ha guadagnato il 6,6%, Cheung Kong Holdings (HK0001000014) il 7,5% e Sino Land (HK0083000502) il 4,6%. Tra i bancari Bank of Communications (CN000A0ERWC7) ha chiuso in rialzo del 7,4%, China Merchants Bank (CN000A0KFDV9) dell'1,5%, China Construction Bank (CN000A0HF1W3) del 2,5% e Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) del 2,6%. Nel settore di Internet Alibaba.com (KYG017171003) ha registrato un brillante debutto guadagnando quasi il 200% rispetto al prezzo di collocamento (vedi: Internet: Alibaba.com esplode al debutto ad Hong Kong). Lo Shanghai Composite ha chiuso in calo dell'1,7% a 5.536,57 punti. Dopo il suo spettacolare primo giorno di contrattazione di ieri PetroChina (CN0009365379) ha perso oggi il 9%. Male anche il titolo della rivale Sinopec (CN0005789556): -8,7% a CNY 23,68. Tra gli altri listini della regione l'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,7% ed il Kospi a Seul l'1,9%. Il Taiwan Weighted a Taipei ha perso lo 0,2%. Lo Straits Times a Singapore sale al momento dello 0,4%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro