Borse Asia-Pacifico: Sale solo Sydney

Il listino australiano ha beneficiato della ripresa dei bancari e del rally di Rio Tinto.

CONDIVIDI
Tra le principali borse della regione Asia-Pacifico solo Sydney ha potuto chiudere oggi in rialzo. L'indice S&P/ASX 200 ha guadagnato l'1,1% a 6.535,20 punti. In ripresa i bancari. National Australia Bank (AU000000NAB4) ha guadagnato l'1,2%, Commonwealth Bank of Australia (AU000000CBA7) l'1% e ANZ Bank (AU000000ANZ3) l'1,3%. Il listino australiano ha beneficiato inoltre del rally di Rio Tinto (AU000000RIO1): +3,7% a AUD 136. Il mercato è tornato oggi a speculare su una nuova offerta da parte di BHP Billiton (AU000000BHP4). Dopo le forti perdite di venerdì scorso l'Hang Seng ad Hong Kong ha perso oggi un ulteriore 0,6% e chiuso a 27.460,17 punti. La maggior parte dei bancari hanno continuato a perdere terreno. Hang Seng Bank (HK0011000095) ha perso l'1,2%, Bank of Communications (CN000A0ERWC7) lo 0,7% e China Construction Bank (CN000A0HF1W3) l'1,8%. Nel settore delle telecomunicazioni China Telecom (CN0007867483) ha guadagnato il 4,6% e China Netcom (HK0906028292) il 5,5%. Secondo l'agenzia stampa "Xinhua" il governo cinese potrebbe presto permettere a China Telecom e a China Netcom di offrire anche servizi di telefonia mobile. Tra gli altri listini della regione lo Shanghai Composite ha chiuso in calo dello 0,9%, il Kospi a Seul dell'1,7%, il Taiwan Weighted a Taipei dell'1% e lo Straits Times a Singapore dello 0,9%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro