Borse Asia-Pacifico negative, crolla Hong Kong, Sydney limita le perdite

L'Hang Seng ha perso il 4,2%. A Sydney bene minerari e petroliferi.

CONDIVIDI
Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in forte ribasso. L'Hang Seng ad Hong Kong ha perso il 4,2% a 26.618,19 punti. Sul listino della cista costiera hanno pesato le nuove notizie negative provenienti dal settore finanziario, l'aumento del prezzo del petrolio ed i timori di una possibile recessione negli USA. Le vendite hanno riguardato tutti i settori. Cheung Kong Holdings (HK0001000014) ha perso il 5,7%, China Mobile (HK0941009539) il 4%, Sinopec (CN0005789556) il 6,2% e Li & Fung (BMG5485F1445) il 4,2%. L'indice S&P/ASX 200 ha perso a Sydney lo 0,6% a 6.384,30 punti. Il listino austrialiano ha potuto limitare le perdite grazie alla positiva performance dei minerari e dei petroliferi. BHP Billiton (AU000000BHP4) ha chiuso in rialzo dell'1,9%, Newcrest Mining (AU000000NCM7) del 4,5% e Woodside Petroleum (AU000000WPL2) dello 0,7%. Tra gli altri listini della regione lo Shanghai Composite ha perso l'1,5%, il Kospi a Seul ha il 3,5%, il Taiwan Weighted il 2,3% e lo Straits Times a Singapore il 2,7%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro