Borse Asia-Pacifico: Lo Shanghai Composite affonda al di sotto di 5.000 punti

Il listino cinese ha perso il 4,4%. Forti perdite anche per Hong Kong.

CONDIVIDI
Anche oggi quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso. Lo Shanghai Composite ha perso il 4,4% a 4.984,16 punti. Era da tre mesi che il listino cinese non scendeva a tali livelli. Gli investitori continuano a temere che la banca centrale cinese possa alzare ulteriormente i suoi tassi d'interesse per cercare di contenere l'inflazione. Le forti perdite di oggi sono state dovute anche al clima negativo sui mercati finanziari ed alla IPO di China Railway che sta assorbendo molta liquidità. Anche oggi il settore bancario e quello immobiliare hanno sofferto in particolar modo. Bank of Communications (CN000A0ERWC7) ha perso il 5%, Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) il 2,4% e China Vanke (CN0008879206) il 5%. Tra gli altri listini della regione l'S&P/ASX 200 ha perso a Sydney lo 0,8%, l'Hang Seng ad Hong Kong il 2,3%, il Kospi a Seul lo 0,4% e lo Straits Times a Singapore l'1%. Il Taiwan Weighted a Taipei ha chiuso in rialzo dello 0,2%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro