Borse Asia-Pacifico negative, Shanghai ed Hong Kong perdono il 2,7%

Su tutti i listini hanno sofferto in particolar modo i titoli dei settori bancario ed immobiliare.

CONDIVIDI
Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso. Lo Shanghai Composite ha perso il 2,7% a 4.958,04 punti. Sul mercato azionario cinese hanno pesato i timori relativi ad un possibile nuovo aumento dei tassi d'interesse da parte della People's Bank of China. Molti investitori hanno inoltre realizzato i loro benefici per avere abbastanza liquidità per prendere parte alle prossime importanti IPO. Il settore immobiliare è stato particolarmente colpito dalle vendite. China Vanke (CN0008879206) ha perso il 5,2% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 4,6%. Nel settore della siderurgia Baoshan Iron & Steel (CN0005910731) ha chiuso in calo del 6,8% a CNY 15,86. L'istituto centrale di statistica ha comunicato oggi a Pechino che la produzione d'acciaio ha registrato lo scorso mese in Cina un calo rispetto ad ottobre. L'Hang Seng ad Hong Kong ha perso il 2,7% a 27.744,45 punti. Anche ad Hong Kong il settore immobiliare ha sofferto in particolar modo. Sun Hung Kai Properties (HK0016000132) ha perso l'1,9%, Cheung Kong Holdings (HK0001000014) il 2,9% e Sino Land (HK0083000502) l'1,9%. Le nuove notizie negative arrivate dal settore finanziario statunitense hanno pesato sui bancari. Hang Seng Bank (HK0011000095) ha chiuso in ribasso del 2,8%, Bank of East Asia del 3,1% e Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) del 2,2%. Tra gli altri listini della regione il Kospi a Seul ha perso lo 0,6%, il Taiwan Weighted a Taipei il 3,6%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,3% e lo Straits Times a Singapore il 2%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro