La Borsa di Tokyo chiude ancora in rialzo

Il Nikkei ha guadagnato lo 0,6% ed il Topix lo 0,8%.

CONDIVIDI

Dopo aver aperto in forte ribasso a causa del crollo di Wall Street di ieri la Borsa di Tokyo ha potuto registrare nelle ultime ore di contrattazione una ripresa ed ha chiuso infine in rialzo. Il Nikkei ha guadagnato lo 0,6% a 13.861,29 punti ed il Topix lo 0,8% a 1.341,50 punti. Il notevole recupero delle quotazioni dai minimi della seduta è stato dovuto alle speranze degli investitori relative al pacchetto di incentivi per l'economia statunitense che il Presidente George W. Bush presenterà nella giornata di oggi. Nintendo (JP3756600007) è stato uno dei titoli che ha registrato intraday uno dei più importanti rimbalzi. Dopo essere sceso fino a ¥50.200 il titolo del colosso dei videogame ha chiuso in rialzo del 3,4% a ¥55.000. In luce i settori della siderurgia e dei semiconduttori. Tra i titoli dei produttori giapponesi d'acciaio Nippon Steel (JP3381000003) ha guadagnato il 5,2%, JFE Holdings (JP3386030005) il 3,7% e Sumitomo Metal Industries (JP3402200004) il 3,8%. Nel settore dei semiconduttori Tokyo Electron (JP3571400005) ha guadagnato il 4,9%, Advantest (JP3122400009) il 5% e Elpida (JP3167640006) il 13,4%. Male invece il settore dell'industria cartaria. Negli ultimi giorni molte imprese del comparto hanno ammesso di aver falsificato i dati sulla quantità di materiale riciclato utilizzato nei loro prodotti. Oji Paper (JP3174410005) ha perso il 4,7%, Nippon Paper (JP3754300006) il 10,4% e Mitsubishi Paper Mills (JP3901200000) l'1,4%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption