La Borsa di Tokyo crolla sulla scia di Wall Street

Il Nikkei ha perso il 4,7% ed il Topix il 4,2%. Toyota resiste alle vendite.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in forte ribasso. Il Nikkei ha perso il 4,7% a 13.099,24 punti ed il Topix il 4,2% a 1.298,41 punti. Sul mercato azionario giapponese hanno pesato come su Wall Street ieri i timori legati allo stato di salute dell'economia statunitense. L'indice ISM non manifatturiero è crollato lo scorso mese dai 54,4 punti di dicembre a 41,9 punti. Era dall'ottobre del 2001 che il dato che misura l'attività del settore statunitense dei servizi non scendeva a tali livelli. La notizia ha sembrato confermare l'opinione di alcuni esperti secondo cui l'economia degli USA, il principale partner commerciale del Paese del Sol Levante, potrebbe già trovarsi in un periodo di recessione. I titoli dei grandi esportatori giapponesi sono andati perciò a picco. Honda (JP3854600008) ha perso il 3,3%, Canon (JP3242800005) il 4%, Sony (JP3435000009) il 3%, Matsushita Electric (JP3866800000) il 4% e Nintendo (JP3756600007) il 5%. Seduta da dimenticare anche per il settore finanziario. Fitch ha messo ieri sotto osservazione il rating di MBIA (US55262C1009), il principale assicuratore di obbligazioni degli USA, in vista di un possibile downgrade a causa delle forti perdite causate dalla crisi dei mutui subprime. Standard & Poor's ha avvertito da parte sua che i ratings delle banche statunitensi potrebbero essere a rischio. Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso il 4,4%, Mizuho Financial Group (JP3885780001) il 5,2% e Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 3%. Nel settore delle assicurazioni Millea Holdings (JP3910660004) ha chiuso in ribasso del 7,2%, Sompo Japan Insurance (JP3932400009) del 6% e Mitsui Sumitomo Insurance (JP3888200007) del 6,3%. Il titolo di Orix (JP3200450009) è crollato dell'11,1% a ¥16.030. L'impresa impegnata nei servizi finanziari ha tagliato le stime sui suoi utili per l'intero esercizio.

Toyota (JP3633400001), che ha comunicato ieri una trimestrale record e confermato le sue stime per l'intero esercizio, ha resistito alle vendite e chiuso in rialzo dello 0,3%. Bene anche Nikon (JP3657400002): +3,1% a ¥2.845. Il gigante dei prodotti ottico-digitali ha alzato le stime sui suoi utili per l'intero esercizio in virtù del successo che stanno registrando alcuni suoi nuovi prodotti.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro