Borse Asia-Pacifico: Sydney chiude in leggero ribasso

L'indice S&P/ASX 200 ha perso lo 0,2%. Le borse di Shanghai, Hong Kong, Taipei, Seul e Singapore sono state oggi chiuse a causa della festività del Capodanno Cinese.

CONDIVIDI
La Borsa di Sydney ha chiuso oggi in leggero ribasso. L'indice S&P/ASX 200 ha perso lo 0,2% a 5.596,70 punti. Dopo le forti perdite di ieri il mercato azionario australiano ha registrato oggi una seduta di consolidamento. Tra i minerari BHP Billiton (AU000000BHP4) ha chiuso in rialzo dello 0,7% mentre Rio Tinto (AU000000RIO1) ha perso lo 0,1%. Ieri BHP ha aumentato la sua offerta per la rivale a più di $147 miliardi. Secondo il board di Rio Tinto anche la nuova offerta sottovaluterebbe però i fondamentali della seconda impresa mineraria al mondo e non sarebbe nell'interesse dei suoi azionisti. L'aumento del prezzo dell'oro ha spinto i titoli auriferi. Lihir Gold (PG0008974597) ha guadagnato il 3% e Newcrest Mining (AU000000NCM7) l'1,9%. Dopo il crollo di ieri Macquarie (AU000000MBL3) ha guadagnato oggi l'1,3%. La principale banca d'investimento australiana ha annunciato ieri che dopo quindici anni alla guida dell'azienda il suo CEO Allan Moss lascerà il prossimo maggio il suo posto a Nicholas Moore. Tra gli altri titoli bancari National Australia Bank (AU000000NAB4) ha guadagnato lo 0,1% e Commonwealth Bank of Australia (AU000000CBA7) lo 0,6%. ANZ Bank (AU000000ANZ3) e Westpac (AU000000WBC1) hanno perso invece rispettivamente l'1,7% ed il 3,1%.
Le borse di Shanghai, Hong Kong, Taipei, Seul e Singapore sono state oggi chiuse a causa della festività del Capodanno Cinese.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro