La Borsa di Tokyo chiude poco mossa, male il settore delle assicurazioni

Il Nikkei ha guadagnato meno dello 0,1% a 13.021,96 punti, il Topix ha perso invece lo 0,1% a 1.286,10 punti.

CONDIVIDI
Dopo essere stata ferma ieri per festa la Borsa di Tokyo ha chiuso oggi piatta. Il Nikkei ha guadagnato meno dello 0,1% a 13.021,96 punti, il Topix ha perso invece lo 0,1% a 1.286,10 punti. La performance del mercato azionario giapponese è stata frenata dalle forti perdite dei titoli del settore assicurativo. Millea Holdings (JP3910660004) ha chiuso in ribasso del 5,7%, Sompo Japan Insurance (JP3932400009) del 5,4% e Mitsui Sumitomo Insurance (JP3888200007) del 6,4%. AIG (US0268741073), la prima impresa al mondo delle assicurazioni, ha comunicato ieri che secondo i suoi revisori contabili non avrebbe valutato correttamente in bilancio le sue posizioni nei CDO (Collateralized Debt Obligation). In seguito alla notizia il titolo ha registrato un calo di quasi il 12%. Bene il settore del trasporto marittimo Mitsui O.S.K. Lines (JP3362700001) ha guadagnato il 4,1%, Kawasaki Kisen Kaisha (JP3223800008) il 3,6% e Nippon Yusen (JP3753000003) il 4,1%%. L'indice Baltic Dry che misura i costi di trasporto navale delle merci ha registrato nelle ultime due sedute un balzo del 6,2% a causa del forte aumento dei noleggi di navi da parte della Cina per dei rifornimenti di emergenza di carbone e ferro. Il maltempo delle scorse settimane ha intasato in Cina molte vie di trasporto ed interrotto la produzione presso molte miniere domestiche. Seduta positiva anche per il settore della siderurgia. Nippon Steel (JP3381000003) ha guadagnato lo 0,9%, JFE Holdings (JP3386030005) l'1% e Kobe Steel (JP3289800009) il 3,7%. Secondo quanto riporta il quotidiano finanziario "Nikkei" Nippon Steel avrebbe l'intenzione di aumentare i prezzi delle lamiere sottili e delle lamine d'acciaio del 10-20% per compensare la crescita dei costi per le materie prime. Nel settore petrolifero Inpex (JP3294430008) ha chiuso in rialzo dell'8,7%. L'impresa giapponese ha alzato venerdì scorso le sue stime per l'intero esercizio. UBS ha alzato oggi il suo rating sul titolo da "Neutral" a "Buy".

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption