Borse Asia-Pacifico negative, l'Hang Seng ad Hong Kong perde il 2,2%

Lo Shanghai Composite ha chiuso in calo del 2,1%, male i bancari.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in forte ribasso. Sui listini asiatici ha pesato il rally delle quotazioni del petrolio ed i nuovi timori legati alla crisi del mercato del credito. Il petrolio si è apprezzato ieri a New York di quasi del 5% ed ha chiuso per la prima volta nella sua storia al di sopra di $100 al barile. Secondo quanto riporta il "Financial Times" KKR Financial Holdings (US48248A3068) avrebbe rinviato per la seconda volta il rimborso di titoli di riconoscimento di debito cartolarizzato (cosiddetti "commercial paper") e starebbe al momento trattando con i suoi creditori. La notizia ha peggiorato di nuovo il sentiment sull'intero settore finanziario.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha perso il 2,2% a 24.123,17 punti. Quasi tutti i titoli del listino della città costiera hanno chiuso in calo. HSBC (GB0005405286) ha perso l'1,5%, Cheung Kong Holdings (HK0001000014) il 2,7%, China Life (CN0003580601) il 3,4%, China Mobile (HK0941009539) il 2,7% e PetroChina (CN0009365379) il 2,2%.

Dopo quarttro sedute positive di fila lo Shanghai Composite ha chiuso in calo del 2,1% a 4.567,03 punti. Seduta da dimenticare per i bancari. Dopo il forte aumento dell'inflazione a gennaio gli investitori temono che la People's Bank of China possa prendere delle ulteriori misure per limitare la crescita del settore del credito. Secondo la stampa cinese Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) avrebbe inoltre l'intenzione di emettere nuovi titoli per CNY 46 miliardi ($6,4 miliardi). In seguito alla notizia, che è stata solo in parte confermata da un manager di Shanghai Pudong Development Bank, è crollato del 10%. Tra gli altri titoli del settore Minsheng Banking Corp (CN0005910772) ha perso il 4%, China Merchants Bank (CN000A0KFDV9) il 5,7% e Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) il 3,2%. Il forte aumento del prezzo del petrolio ha pesato sul settore del trasporto marittimo. China Shipping Development (CNE000001BD6) ha perso il 3,7% e China Cosco Holdings (CNE1000002J7) l'1,7%.

Tra gli altri listini della regione l'indice S&P/ASX 200 a Sydney ha perso il 2,2%, il Kospi a Seul l'1,9%, il Taiwan Weighted a Taipei l'1,6% e lo Straits Times a Singapore il 2,2%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro