La Borsa di Tokyo chiude poco mossa

Il Nikkei è rimasto invariato a 12.992,28 punti, il Topix ha perso lo 0,4% a 1.265,66 punti. Vola Pioneer.

CONDIVIDI
Dopo le forti perdite delle due scorse sedute la Borsa di Tokyo ha chiuso oggi poco mossa. Il Nikkei è rimasto invariato a 12.992,28 punti, il Topix ha perso lo 0,4% a 1.265,66 punti. I timori legati alla crisi dei mutui subprime hanno continuato a pesare sui bancari. Mizuho Financial Group (JP3885780001) ha perso l'1,9% e Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 3%. Aozora Bank (JP3711200000) ha chiuso invece in rialzo del 9,2% a ¥302. Il fondo di private equity Cerberus ha annunciato ieri di voler aumentare la sua partecipazione nella banca giapponese. Nel settore dell'industria automobilistica Toyota (JP3633400001) ha perso l'1,1%, Nissan (JP3672400003) il 2% e Bridgestone (JP3830800003) il 2,5%. Il prezzo del petrolio ha raggiunto ieri a New York un nuovo record storico. Il prezzo della gomma ha registrato oggi a Tokyo un balzo di più del 2%. L'aumento dei prezzi delle commodities ha spinto i titoli delle grandi holding commerciali. Mitsui & Co. (JP3893600001) ha chiuso in rialzo dell'1,6%, Mitsubishi Corp. (JP3898400001) del 3,3% e Itochu (JP3143600009) del 2,4%. Pioneer (JP3780200006) ha guadagnato l'11,7% a ¥1.165. Secondo quanto riporta il quotidiano finanziario "Nikkei" l'impresa giapponese dell'elettronica cesserà di produrre schermi al plasma allo scopo di aumentare la sua profittabilità.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro