Skin ADV

Le borse della regione Asia-Pacifico chiudono contrastate

Hong Kong ha chiuso stabile, lo Shanghai Composite ha perso l'1%. Lievi rialzi per Seul e Taipei.

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate.

🥇 Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

🥇 Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

L'Hang Seng ad Hong Kong ha chiuso invariato a 23.114,34 punti. Il listino della città costiera è stato sostenuto dall'ottima performance del settore delle telecomunicazioni. China Netcom (HK0906028292) ha guadagnato il 6,2%, China Unicom (HK0762009410) il 7,5%, China Telecom (CN0007867483) il 2,5% e China Mobile (HK0941009539) lo 0,5%. Il mercato è tornato a speculare oggi su una possibile riorganizzazione del settore cinese delle telecomunicazioni. Bene anche Cathay Pacific Airways (HK0293001514): +0,7% a HKD 16,32. La linea area ha annunciato dei dati di bilancio al di sopra delle attese degli analisti.

Lo Shanghai Composite ha perso l'1% a 4.292,65 punti. Il Premier cinese Wen Jiabao ha dichiarato oggi al National People's Congress che sono necessarie delle ulteriori misure per evitare un surriscaldamento dell'economia e per frenare l'aumento dei prezzi. Jiabao ha indicato che il Governo cercherà di mantenere il tasso d'inflazione intorno al 4,8%. Per quanto riguarda il PIL le stime del Governo cinese sono di una crescita dell'8%. Lo scorso anno il PIL cinese era cresciuto ancora dell'11,4%. Le indicazioni di Jiabao hanno fatto scattare una pioggia di vendite sui titoli dei produttori d'acciaio. Il settore della siderugia dovrebbe infatti venir particolarmente colpito da un possibile rallentamento dell'economia cinese. Baoshan Iron & Steel (CNE0000015R4) ha perso il 4,7%, Angang Steel (CNE000000SQ4) il 5,6% e Wuhan Iron & Steel (CNE000000ZZ0) il 6,3%. Male anche il settore dell'energia. China Shenhua Energy (CN000A0ERK49) ha chiuso in calo del 2,9%, PetroChina (CN0009365379) dell'1,1% e Sinopec (CN0005789556) del 3,6%. Nel settore bancario Shenzhen Development Bank (CNE000000040) ha perso l'1,1% nonostante abbia smentito le voci di mercato secondo cui avrebbe l'intenzione di raccogliere CNY 50 miliardi attraverso l'emissione di nuovi titoli.

Tra gli altri listini della regione l'indice S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,1% e lo Straits Times a Singapore lo 0,3%. Il Kospi a Seul ed il Taiwan Weighted a Taipei hanno guadagnato rispettivamente lo 0,1% e lo 0,3%.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Avatrade

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19

DEMO GRATUITO