La Borsa di Tokyo chiude ancora in forte ribasso

Il Nikkei ha perso il 2% a 12.532,13 punti ed il Topix l'1,9% a 1.224,39 punti. Pioggia di vendite sui minerari.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in forte ribasso. Il Nikkei ha perso il 2% a 12.532,13 punti ed il Topix l'1,9% a 1.224,39 punti. Era da due anni e mezzo che i due indici non scendevano a tali livelli. La solidità dello yen rispetto al dollaro ha continuato a pesare sui titoli degli esportatori. Venerdì scorso il Dipartimento del Lavoro ha comunicato inoltre che lo scorso mese sono andati persi 63.000 impieghi. La notizia ha sembrato confermare l'opinione di alcuni economisti secondo cui gli USA, il principale partner commerciale del Giappone, si troverebbe già in un periodo di recessione. Toyota (JP3633400001) ha perso il 2,4%, Honda (JP3854600008) l'1%, Sony (JP3435000009) il 5% e Nintendo (JP3756600007) il 2,7%. Il calo dei prezzi dei principali metalli ha fatto scattare una pioggia di vendite sui minerari. Mitsubishi Materials (JP3903000002) ha chiuso in calo dell'8%, Sumitomo Metal Mining (JP3402600005) del 10,6% e Mitsui Mining & Smelting (JP3888400003) del 3,8%. Gli acquisti si sono concentrati sui titoli dei settori considerati a carattere difensivo. Tra i farmaceutici Astellas Pharma (JP3942400007) ha guadagnato il 2,4%, Daiichi Sankyo (JP3475350009) lo 0,9% e Chugai Pharmaceutical (JP3519400000) l'1,1%. Nel settore delle utilities Tokyo Electric Power (JP3585800000) ha guadagnato il 2,5%, Kansai Electric (JP3228600007) il 3,4% e Chubu Electric (JP3526600006) il 3,7%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro