Borse Asia-Pacifico negative, crolla Hong Kong

L'Hang Seng ha chiuso in ribasso del 5,2%.

CONDIVIDI

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in forte ribasso. Sui listini asiatici hanno pesato le nuove notizie negative provenienti dal settore finanziario statunitense.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha perso il 5,2% a 21.084,61 punti. Quasi tutti i titoli del listino della città costiera hanno chiuso in ribasso. HSBC (GB0005405286) ha perso il 3,9%, China Life (CN0003580601) il 7,4%, Cheung Kong Holdings (HK0001000014) il 5,7%, China Mobile (HK0941009539) il 4,6%, Li & Fung (BMG5485F1445) il 6,6% e Sinopec (CN0005789556) l'8,1%. Hongkong Electric (HK0006000050) ha beneficiato anche oggi del suo carattere difensivo ed ha chiuso in rialzo del 3,3% a HKD 50,90.

Lo Shanghai Composite ha perso il 3,6% a 3.820,05 punti. Era da otto mesi che il listino cinese non scendeva a tali livelli. Zhou Xiaochuan, Governatore della People's Bank of China, ha dichiarato che ci sono ancora dei margini per alzare i tassi d'interesse ed il quoziente delle riserve obbligatorie richieste alle banche. Le indicazioni fornite da Zhou Xiaochuan hanno aumentato i timori del mercato legati ad un possibile rallentamento della crescita economica della Cina. I titoli del settore della siderurgia hanno sofferto per questo motivo in particolar modo. Baoshan Iron & Steel (CN0005910731) ha perso il 5,1%, Angang Steel (CN0009082362) il 6,5% e Tangshan Iron & Steel (CNE000000H20) il 10%. I titoli delle linee aeree hanno registrato anche oggi delle forti perdite a causa dell'ulteriore aumento del prezzo del petrolio. Air China (CNE1000001S0) ha perso il 7,7%, China Eastern Airlines (CN0009051771) il 10% e China Southern Airlines (CN0009084145) il 9,2%. La notizia del salvataggio di Bear Stearns (US0739021089) da parte di J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) e della Federal Reserve ha pesato sul settore finanziario. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso il 3,1%, China Construction Bank (CN000A0HF1W3) l'1,5% e Ping An Insurance (CNE1000003X6) il 5,1%. China Shenhua Energy (CN000A0ERK49), il principale produttore cinese di carbone, ha chiuso in calo del 3,1% dopo aver annunciato per il 2007 dei risultati di bilancio al di sotto delle attese del mercato. Bene controtendenza China Citic Bank (CNE1000001Q4): +0,9% a CNY 58,50. Il primo broker cinese ha comunicato di aver quintuplicato lo scorso anno il suo utile netto. China Citic Bank ha indicato inoltre che non effettuerà più il suo previsto investiemento in Bear Stearns. PetroChina (CN0009365379), il titolo di maggior peso dello Shanghai Composite è stato sostenuto dall'elevato prezzo del petrolio ed ha guadagnato l'1,3% a CNY 22,61. Il settore immobiliare ha beneficiato della solidità dello yuan. China Vanke (CN0008879206) ha chiuso in rialzo del 4,3% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) del 2,1%.

Tra gli altri listini della regione l'indice S&P/ASX 200 a Sydney ha perso il 2,3%, il Kospi a Seul l'1,6% e il Taiwan Weighted a Taipei l'1,9%. Lo Straits Times a Singapore scende al momento dell'1,5%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro