Borse Asia-Pacifico: Bene Hong Kong, Shanghai chiude ancora in forte calo

L'Hang Seng ha guadagnato l'1,3%, lo Shanghai Composite ha perso il 4,1%.

CONDIVIDI

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate. L'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato l'1,3% a 23.137,46 punti. La seduta è stata piuttosto volatile. Il listino della città costiera ha chiuso infine in rialzo grazie alla positiva performance di questa mattina dei mercati europei. Il rally di UBS (CH0024899483) ha spinto i bancari. HSBC (GB0005405286) ha guadagnato l'1,9%, Bank of China (CN000A0J3PX9) il 2,1% e China Construction Bank (CN000A0HF1W3) il 3,4%. Tra gli altri titoli dell'Hang Seng Cheung Kong Holdings (HK0001000014) ha guadagnato il 2,5%, China Life (CN0003580601) l'1,7%, China Mobile (HK0941009539) l'1,7% e Sinopec (CN0005789556) il 2,3%.

Lo Shanghai Composite ha perso il 4,1% a 3.329,16 punti. Era da undici mesi che il listino cinese non scendeva a tali livelli. Sulla Borsa di Shanghai hanno pesato ancora i timori legati ad un possibile aumento dei tassi d'interesse in Cina. La People's Bank of China ha indicato ieri che la sua politica monetaria resta restrittiva, il mercato del credito e la liquidità starebbe continuando a crescere troppo velocemente. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso 2,1%, China Merchants Bank (CN000A0KFDV9) l'1,5% e Huaxia Bank (CN0001214203) il 4,7%. Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha perso il 4,3% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) l'8,9%. Nel settore della siderugia Baoshan Iron & Steel (CNE0000015R4) ha chiuso in calo dell'8,7% e Wuhan Iron & Steel (CNE000000ZZ0) dell'8%. Goldman Sachs ha espresso oggi prudenza sulla crescita degli utili dei produttori cinesi d'acciaio. Il forte calo del prezzo dell'oro ha affondato gli auriferi. Sia Zhongjin Gold (CNE000001FM8) che Shandong Gold Mining (CNE000001FR7) hanno perso il 10%. PetroChina (CN0009365379), il titolo di maggior peso dello Shanghai Composite, ha chiuso in ribasso del 2,3% a CNY 16,83. Il prezzo del petrolio ha perso ieri a New York più di $4 al barile.

Tra gli altri listini della regione il Kospi a Seul ed il Taiwan Weighted a Taipei hanno perso rispettivamente lo 0,1% e l'1,8%. L'indice S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,1%, lo Straits Times a Singapore sale al momento dell'1%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro