Borse Asia-Pacifico positive, vola Shanghai

Lo Shanghai Composite ha chiuso in rialzo del 4,5%.

CONDIVIDI

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo. L'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato l'1,3% a 24.578,76 punti. In luce Ping An Insurance (CNE1000003X6): +5,2% a HKD 66,35. La seconda impresa cinese del settore delle assicurazioni ha comunicato di aver costituito un fondo di private equity da CNY 20 miliardi che acquisterà partecipazioni di compagnie che hanno l'intenzione di quotarsi sul mercato domestico. Molto bene anche China Shenhua Energy (CN000A0ERK49): +6,2% a HKD 35. Il titolo ha beneficiato della speculazione su un possibile forte aumento dei prezzi del carbone. Secondo delle voci di stampa BHP Billiton (GB0000566504) avrebbe l'intenzione di triplicare il prezzo per il suo carbone da coke. China Mobile (HK0941009539) ha chiuso in rialzo del 3,7% a HKD 128,40. Merrill Lynch ha espresso ottimismo sulle prospettive del colosso della telefonia mobile ed indicato che il suo titolo è un suo "top pick" sul mercato azionario cinese.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato il 4,5% a 3.599,62 punti. Secondo gli operatori molti titoli sarebbero stati ipervenduti. Alcuni investitori istituzionali considererebbero le attuali quotazioni interessanti per rientrare nel mercato. In gran spolvero i titoli dei produttori di rame. Jiangxi Copper (CN0009070615) ha guadagnato il 10%, Yunnan Copper (CNE000000W13) il 10% e Tongling Nonferrous Metals (CNE000000529) il 9,9%. Il prezzo del rame è salito oggi a Shanghai dell'1,4% ed è sempre più vicino ai suoi massimi assoluti. Molto bene anche il settore della siderurgia. Liuzhou Steel (CNE000001R68) ha chiuso in rialzo del 10% dopo aver annunciato di aver aumentato lo scorso anno il suo utile netto di più del 30% a CNY 999 milioni. Sulla scia di Liuzhou Steel Baoshan Iron & Steel (CNE0000015R4) ha guadagnato il 5,5% e Wuhan Iron & Steel (CNE000000ZZ0) il 4,9%. Nel settore petrolifero PetroChina (CN0009365379) ha chiuso in rialzo del 5,1% e Sinopec (CN0005789556) del 4,3%. Il prezzo del petrolio ha guadagnato venerdì a New York $2,40 al barile. Secondo delle voci di mercato PetroChina sarebbe stato sostenuto inoltre dagli acquisti di un fondo sovrano cinese. La scorsa settimana il titolo di maggior peso dello Shanghai Composite era caduto al di sotto del suo prezzo di collocamento di CNY 16,70. Nel settore del trasporto marittimo China Merchants Energy Shipping (CN000A0LFEJ0) ha chiuso in rialzo del 10% a CNY 8,55. Il primo operatore cinese di petroliere ha annunciato che il suo utile è probabilmente aumentato nel primo trimestre di quest'anno di più del 100%.

Tra gli altri listini della regione l'indice S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,1%, il Kospi a Seul lo 0,4% e il Taiwan Weighted a Taipei l'1,6%. Lo Straits Times a Singapore sale al momento dello 0,4%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption