La Borsa di Tokyo frena, vendite sugli esportatori

Il Nikkei ha perso l'1,6% ed il Topix l'1,2%.

CONDIVIDI
Dopo tre sedute positive di fila la Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso l'1,6% a 14.209,17 punti ed il Topix l'1,2% a 1.407,44 punti. Sul mercato azionario giapponese ha pesato la debole performance di Wall Street di ieri. Male gli esportatori. Toyota (JP3633400001) ha perso l'1,3%, Honda (JP3854600008) il 3,2%, Canon (JP3242800005) il 2,2% e Sony (JP3435000009) il 2,9%. I nuovi timori relativi al settore finanziario statunitense hanno spinto questa mattina lo yen rispetto al dollaro. Standard & Poor's ha tagliato ieri il suo rating sul debito di Lehman Brothers (US5249081002), Merrill Lynch (US5901881087) e Morgan Stanley (US6174464486) a causa dell'ulteriore debolezza del settore dell'investment banking e dei rischi di nuove svalutazioni. Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso l'1%, Mizuho Financial Group (JP3885780001) lo 0,2% e Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) l'1,4%. Male anche il settore delle costruzioni. Kajima (JP3210200006) ha perso il 5%, Taisei (JP3443600006) il 4,6%, Obayashi (JP3190000004) il 4,2% e Shimizu (JP3358800005) il 3,9%. Credit Suisse ha tagliato il suo rating su Kajima e Taisei da "Outperform" a "Neutral". La banca d'affari ha spiegato il downgrade con i recenti guadagni dei due titoli.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro