La Borsa di Tokyo chiude in leggero rialzo

Il Nikkei ha guadagnato lo 0,2% a 13.052,13 punti ed il Topix lo 0,2% a 1.285,53 punti.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in leggero rialzo. Il Nikkei ha guadagnato lo 0,2% a 13.052,13 punti ed il Topix lo 0,2% a 1.285,53 punti. Verso la fine della seduta i due indici hanno ridotto notevolmente i loro guadagni in seguito alla notizia secondo cui l'Iran avrebbe effettuato un test missilistico a lungo raggio. Il mercato azionario giapponese ha beneficiato oggi della positiva performance di Wall Street di ieri. I bancari hanno registrato una forte ripresa sulla scia dei titoli del settore finanziario statunitense. Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha guadagnato il 2,2%, Mizuho Financial Group (JP3885780001) il 3,9% e Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 3,2%. Bed Bernanke, ha dichiarato ieri che la Federal Reserve potrebbe estendere, se necessario, la sua concessione di liquidità al mercato a tutto il 2008 ed oltre (per ulteriori dettagli clicca qui).

Tra i titoli dei produttori di robot e grandi macchine industriali Fanuc (JP3802400006) ha guadagnato l'1% e Sumitomo Heavy Industries (JP3405400007) lo 0,7%. Il Cabinet Office del Governo di Tokyo ha comunicato oggi che gli ordini di macchinari sono aumentati a maggio del 10,4%. Gli economisti avevano atteso in media un aumento di solo l'1,1%.
Il nuovo forte calo del prezzo del petrolio ha pesato anche oggi sui i petroliferi e sui titoli delle grandi holdings commerciali. Nel settore petrolifero Nippon Oil (JP3679700009) ha perso l'1,7%, Cosmo Oil (JP3298600002) il 4,4% ed Inpex (JP3294430008) il 2,4%. Tra i titoli delle grandi holdings commerciali Mitsui & Co. (JP3893600001) ha chiuso in ribasso dell'1,6%, Mitsubishi Corp. (JP3898400001) dell'1,8% e Itochu (JP3143600009) dello 0,8%.
Nel settore della distribuzione Aeon (JP3388200002) ha perso il 5,1% a ¥1.171. Il primo operatore di supermercati del Paese del Sol Levante ha comunicato che nel primo trimestre il suo utile operativo è calato di più del 20%. Sui conti di Aeon ha pesato la flessione della domanda di capi d'abbigliamento, l'aumento dei costi per il personale e la debole performance della sua unità statunitense.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro