La Borsa di Tokyo chiude in forte calo, affondano i bancari

Il Nikkei ha perso il 2% ed il Topix il 2,2%.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi per la terza seduta di fila in ribasso. Il Nikkei ha perso il 2% a 12.754,56 punti ed il Topix il 2,2% a 1.253,12 punti. I timori relativi alla crisi del settore finanziario statunitense hanno affondato i bancari. Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso il 5,3%, Mizuho Financial Group (JP3885780001) il 5% e Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 6,1%. Le misure straordinarie lanciate dagli USA per salvare Fannie Mae (US3135861090) e Freddie Mac (US3134003017) non hanno potuto tranquillizzare gli investitori ed il settore bancario è crollato ieri a Wall Street (per ulteriori dettagli clicca qui). Secondo quanto riporta inoltre il quotidiano finanziario "Nikkei" le tre principali banche giapponesi sarebbero esposte per ¥4,7 bilioni (circa $44 miliardi) verso Fannie Mae e Freddie Mac.
La debolezza del dollaro rispetto allo yen ha pesato sugli esportatori. Toyota (JP3633400001) ha chiuso in calo del 2,5%, Honda (JP3854600008) del 2,8%, Canon (JP3242800005) del 2,6% e Matsushita Electric (JP3866800000) del 2,2%. Il biglietto verde è sceso oggi in Asia da 106 yen a circa 105 yen.

Male anche il settore delle utilities. Hokkaido Electric (JP3850200001) ha lanciato un profit warning a causa dell'aumento del prezzo del petrolio e degli elevati costi per la riparazione di una sua centrale atomica. In seguito alla notizia il titolo ha chiuso in calo del 5% Sulla scia di Hokkaido Electric Tokyo Electric Power (JP3585800000) ha perso lo 0,7%, Kansai Electric (JP3228600007) l'1,8% e Chubu Electric (JP3526600006) l'1,4%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro