Skin ADV

Borse Asia-Pacifico: Shanghai scende ancora, lieve rialzo per Hong Kong

Lo Shanghai Composite ha perso il 2,7%, l'Hang Seng ha guadagnato lo 0,2%.

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate.

Lo Shanghai Composite ha perso il 2,7% a 2.705,87 punti. I settori bancario ed immobiliare hanno sofferto anche oggi. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso il 2,5%, Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) il 4,7%, Bank of China (CNE1000001Z5) il 2,2% e Bank of Beijing (CNE100000734) il 2,7%. Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha chiuso in calo del 4,8% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) del 5,1%. Gli investitori continuano ad essere molto preoccupati a causa della crisi del settore finanziario statunitense. Sul mercato continua ad esserci inoltre ancora incertezza sulla futura politica monetaria della People's Bank of China. Male anche il settore delle utilities. Huaneng Power International (CN0009115410) ha perso il 3,2%, Huadian Power International (CNE1000003D8) il 5,7% e GD Power Development (CNE000000PC0) il 5,4%. Huaneng Power ha annunciato che potrebbe chiudere il primo semestre di quest'anno in rosso a causa del forte aumento dei costi per il carbone. PetroChina (CN0009365379) e Sinopec (CN0005789556) hanno beneficiato del forte calo del prezzo del petrolio ed hanno guadagnato rispettivamente lo 0,1% e l'1,9%.

🥇 Non farti scappare questa opportunità, il tempismo è tutto. I mercati volatili forniscono un’ottima opportunità di guadagno quando tutti sono impegnati a vendere. ⭐  Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito su Avatrade >>
🥇 Non farti scappare questa opportunità, il tempismo è tutto. I mercati volatili forniscono un’ottima opportunità di guadagno quando tutti sono impegnati a vendere. ⭐  Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito su Avatrade >>

L'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato lo 0,2% a 21.223,50 punti. Il forte calo del prezzo del petrolio ha spinto i titoli degli esportatori. Esprit (BMG3122U1457) ha guadagnato il 4,3%, Li & Fung (BMG5485F1445) il 4,1% e Yue Yuen (BMG988031446) l'1,5%. CNOOC (HK0883013259) ha invece perso, sulla scia delle quotazioni dell'oro nero, il 3,3%. Dopo la debole performance delle scorse sedute China Mobile (HK0941009539) ha registrato una ripresa ed ha chiuso in rialzo dell'1,6%. La maggior parte dei bancari ha continuato a perdere terreno. HSBC (GB0005405286) ha perso lo 0,2%, Bank of East Asia (HK0023000190) lo 0,1% e BoC Holdings (HK2388011192) lo 0,7%.

Tra gli altri listini della regione l'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato l'1,1% e lo Straits Times a Singapore lo 0,2%. Il Kospi a Seul ed il Taiwan Weighted a Taipei hanno perso rispettivamente lo 0,1% e l'1,8%.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Avatrade

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19

DEMO GRATUITO