La Borsa di Tokyo chiude per la terza seduta di fila in calo

Il Nikkei ha perso l'1,3% ed il Topix l'1,7%.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo di Tokyo ha chiuso oggi per la terza seduta di fila in ribasso. Il Nikkei ha perso l'1,3% a 11.743,61 punti ed il Topix l'1,7% a 1.127,87 punti. Il calo del prezzo del petrolio ed i timori legati alle prospettive della congiuntura mondiale hanno affondato i titoli delle delle holdings commerciali e dei petroliferi. Tra i titoli delle grandi holdings commerciali Mitsui & Co. (JP3893600001) ha chiuso in calo dell'8,4%, Mitsubishi Corp. (JP3898400001) del 4,9%, Sumitomo Corp. (JP3404600003) del 3,3% e Itochu (JP3143600009) del 4,9%. Nel settore petrolifero Nippon Oil (JP3679700009) ha perso il 3,2%, Cosmo Oil (JP3298600002) l'1,1% e Inpex (JP3294430008) il 6,1%. I titoli del settore del trasporto marittimo sono andati anche oggi a picco. Mitsui O.S.K. Lines (JP3362700001) ha perso il 6%, Kawasaki Kisen Kaisha (JP3223800008) il 6,2% e Nippon Yusen (JP3753000003) il 6,6%. Il Baltic Dry, l'indice che misura i costi del trasporto navale delle merci, ha registrato venerdì scorso delle perdite record. Tra i bancari solo Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha potuto chiudere in rialzo (+0,6% a ¥937). Il mercato non è ancora convinto del piano anti-crisi degli USA. Intanto nella notte (in Italia) il Congresso ha presentato una proposta di legge (per ulteriori dettagli clicca qui).

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption