Le borse della regione Asia-Pacifico vanno a picco

Shanghai ha perso il 6,3% ed Hong Kong il 4,5%.

CONDIVIDI
Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in forte ribasso.
Dopo quattro sedute positive di fila lo Shanghai Composite ha perso il 6,3% a 1.902,43 punti. Il clima negativo a Wall Street e sulle altre borse internazionali ha spinto oggi molti investitori a realizzare i loro benefici sulla piazza finanziaria cinese. Le forti perdite registrate dal settore finanziario a Wall Street hanno pesato sui bancari. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso il 3,4%, Bank of Beijing (CNE100000734) il 5,4%, China Merchants Bank (CN000A0KFDV9) il 10%, Bank of China (CNE1000001Z5) il 2,9% e Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) il 10%. Tra i titoli dei produttori di cemento, che avevano registrato durante le scorse sedute degli eccezionali guadagni, Anhui Conch Cement (CNE0000019V8) e Huaxin Cement (CN0008947318) hanno perso il 10%. Tra i minerari Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8), Jiangxi Copper (CN0009070615) e Zijin Mining (CNE100000502) hanno perso il 10%. Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha chiuso in calo del 10% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) del 6,8%. Il Centro Nazionale di Statistica cinese ha comunicato sul suo sito online che nei primi dieci mesi di quest'anno le vendite di immobili sono calate in superficie del 16,5% a 450 milioni di mq. Nel settore delle linee aeree China Eastern Airlines (CN0009051771) ha guadagnato 10% e China Southern Airlines (CN0009084145) il 5,7%. Un top-manager di China Eastern Airlines ha confermato oggi che il suo gruppo potrebbe ricevere un aiuto finanziario da parte del Governo cinese. Secondo quanto ha scritto ieri l"Oriental Morning Post" le imprese madri di China Eastern Airlines e di China Southern Airlines potrebbero ricevere da Pechino un'iniezione di liquidità di CNY 3 miliardi a testa.
L'Hang Seng ad Hong Kong ha chiuso in ribasso del 4,5% a 12.915,89 punti. Nel settore finanziario HSBC (GB0005405286) ha perso il 3,6%, Hang Seng Bank (HK0011000095) il 4,6%, Bank of East Asia (HK0023000190) il 5,1% e China Life (CN0003580601) il 6,8%. Citigroup (US1729671016) ha annunciato ieri di aver l'intenzione di tagliare 50.000 posti di lavoro (per ulteriori dettagli clicca qui). Nel settore immobiliare Sun Hung Kai Properties (HK0016000132) ha perso il 5,8%, Cheung Kong Holdings (HK0001000014) il 3,7% e Henderson Land (HK0012000102) il 5,3%. A causa del rallentamento dell'economia Citigroup si attende un'ulteriore flessione dei prezzi degli immobili e degli affitti ad Hong Kong. Il nuovo calo del prezzo del petrolio ha penalizzato i petroliferi. CNOOC (HK0883013259) ha perso 5,2% e PetroChina (CN0009365379) il 3,6%
Tra gli altri listini della regione l'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso il 3,6%, il Kospi a Seul il 3,9%, il Taiwan Weighted a Taipei il 3% e lo Straits Times a Singapore il 3,3%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption