Borse Asia-Pacifico negative, ad Hong Kong crolla Lenovo

Lo Shanghai Composite ha perso il 2,4% e l'Hang Seng il 3,8%.

CONDIVIDI
Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in calo.
Lo Shanghai Composite ha perso il 2,4% a 1.878,18 punti. Anche oggi i bancari hanno sofferto in particolar modo. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso il 2,2%, Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) il 4,5%, China Construction Bank (CN000A0HF1W3) il 3,9% e Bank of China (CNE1000001Z5) il 2%. Secondo delle voci di stampa Royal Bank of Scotland (GB0006764012) potrebbe cedere la sua partecipazione in Bank of China. Ieri Bank of America (US0605051046) aveva venduto una parte della sua partecipazione in China Construction Bank. I titoli del settore delle telecomunicazioni hanno continuato a ritracciare. ZTE Corp. (CNE000000TK5) ha chiuso in ribasso del 3,5% e China United Telecommunications (CNE000001CS2) del 6%.
L'Hang Seng ad Hong Kong ha perso il 3,8% a 14.415,91 punti. Tra i bancari HSBC (GB0005405286) ha perso l'1,3%, Bank of Communications (CN000A0ERWC7) il 4,9% e Bank of East Asia (HK0023000190) il 2,4%. Il forte calo del prezzo del petrolio ha pesato sui petroliferi. CNOOC (HK0883013259) ha perso il 6,7% e PetroChina (CN0009365379) il 5,2%. Lenovo (HK0992009065) è crollato del 26%. Il primo produttore cinese di computer ha lanciato un profit warning. Cathay Pacific Airways (HK0293001514) ha chiuso in calo del 7,6%. Anche la linea aerea ha ridotto le stime sui suoi utili.
Tra gli altri listini della regione l'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso il 2,3%, il Kospi a Seul l'1,8%, il Taiwan Weighted a Taipei il 5,3% e lo Straits Times a Singapore il 2,8%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption