La Borsa di Tokyo chiude di nuovo in ribasso, pioggia di vendite su Hitachi

Il Nikkei ha perso l'1,5% a 7.873,98 punti ed il Topix il 2% a 777,85 punti.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso l'1,5% a 7.873,98 punti ed il Topix il 2% a 777,85 punti. Anche le ultime notizie arrivate dal fronte societario hanno confermato che la recessione nel Paese del Sol Levante si sta inasprendo. Hitachi (JP3788600009) ha avvertito venerdì scorso di attendersi per il corrente esercizio perdite di ¥700 miliardi. Il conglomerato ha indicato che la domanda nei settori dell'automobile, dei semiconduttori e delle infrastrutture industriali sta calando rapidamente. Il titolo è crollato del 17%. NEC (JP3733000008) ha perso il 5,7%. Anche il primo produttore giapponese di computer ha lanciato venerdì scorso un profit warning. NEC si attende ora per l'intero esercizio perdite di ¥290 miliardi. Tra i bancari Mizuho Financial Group (JP3885780001) ha perso il 6,6%. La seconda banca giapponese ha chiuso lo scorso trimestre in rosso di ¥145,1 miliardi e tagliato le sue stime per l'intero esercizio. Panasonic (JP3866800000) ha perso il 3,1%. Secondo il quotidiano "Yomiuri" la prima impresa al mondo di prodotti di elettronica di consumo potrebbe registrare durante il corrente esercizio perdite di ¥350 miliardi.
Bene controtendenza il settore del trasporto marittimo. Mitsui O.S.K. Lines (JP3362700001) ha guadagnato il 5,7% e Nippon Yusen (JP3753000003) il 3,7%. Il Baltic Dry, l'indice che misura i costi del trasporto navale delle merci, è salito per il nono giorno di fila.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro