Borse Asia-Pacifico positive, svetta Shanghai

Lo Shanghai Composite ha chiuso in rialzo del 4%. Durante l'intera ottava l'indice cinese ha guadagnato il 9,6%.

CONDIVIDI
Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.
Lo Shanghai Composite ha guadagnato il 4% a 2.181,24 punti. Durante l'intera ottava l'indice cinese ha guadagnato il 9,6%. Il mercato è diventato decisamente più ottimista sulle prospettive dell'economia cinese. Questa settimana si è appreso che l'attività manifatturiera ha registrato a gennaio in Cina una solida ripresa. Il Governo cinese ha annunciato inoltre delle nuove misure volte a sostenere l'economia. I titoli dei produttori di commodities hanno guidato la lista dei rialzi. Tra i minerari Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha guadagnato il 6,4%, Jiangxi Copper (CN0009070615) il 10% e Yunnan Tin (CNE0000011D3) il 9,2%. Tra i petroliferi PetroChina (CN0009365379) ha chiuso in rialzo del 4,7% e Sinopec (CN0005789556) del 5%. Molto bene anche il settore dell'industria automobilistisca. Beiqi Foton Motor (CNE000000WC6) ha guadagnato il 10% e FAW Car (CN0009095802) l'8,2%. Le vendite di automobili sono aumentate in Cina a gennaio rispetto a dicembre.
L'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato il 3,6% a 13.655,04 punti. Anche il listino della città costiera ha beneficiato dell'aumento dell'ottimismo sulle prospettive dell'economia cinese. Tra i titoli principali dell'Hang Seng HSBC (GB0005405286) ha guadagnato il 4,7%, China Mobile (HK0941009539) il 5,1%, China Life (CN0003580601) il 4% e Sun Hung Kai Properties (HK0016000132) il 3,3%.
Tra gli altri listini della regione l'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato l'1,2%, il Kospi a Seul il 2,8%, il Taiwan Weighted a Taipei il 2,5% e lo Straits Times a Singapore lo 0,6%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption