Le borse della regione Asia-Pacifico chiudono contrastate, male Shanghai

Lo Shanghai Composite ha chiuso in ribasso di quasi il 4%.

CONDIVIDI
Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate.
Lo Shanghai Composite ha perso il 3,9% a 2.121,25 punti. Gli operatori hanno osservato che il Governo cinese ha reso ormai noti tutti i suoi pacchetti di stimoli per l'economia. Il mercato non avrebbe perciò più niente su cui sperare o speculare. Ora non resterebbe altro che attendere se le misure annunciate dal Governo potranno avere successo. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso l'1,1%, Bank of China (CNE1000001Z5) l'1,9%, Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) lo 0,7% e China Construction Bank (CN000A0HF1W3) il 2,4%. Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha chiuso in calo del 5% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) del 3,5%. Tra i minerari Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha perso il 3,2% e Jiangxi Copper (CN0009070615) il 5,7%. PetroChina (CN0009365379) ha chiuso in ribasso dell'1,6%.
L'Hang Seng ad Hong Kong ha chiuso in calo dello 0,9% a 12.894,94 punti. Tra i titoli principali del listino della città costiera China Life (CN0003580601) ha perso il 2%, China Mobile (HK0941009539) il 2,8% e Hutchison Whampoa (HK0013000119) il 2,6%. HSBC (GB0005405286) ha beneficiato della ripresa del settore finanziario a Wall Street ed ha guadagnato il 4,3%.
Tra gli altri listini della regione l'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,5% e il Taiwan Weighted a Taipei lo 0,6%. Il Kospi a Seul ha perso l'1,2%, lo Straits Times a Singapore ha chiuso invariato.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro