Le borse della regione Asia-Pacifico chiudono contrastate, ancora bene Shanghai

Dopo il balzo di ieri lo Shanghai Composite ha guadagnato un ulteriore 1%.

CONDIVIDI
Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate
Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1% a 2.221,08 punti. Il Premier cinese Wen Jiabao ha dichiarato oggi che nonostante la crisi a livello globale l'economia potrebbe crescere quest'anno dell'8%. Wen ha inoltre indicato che il Governo aumenterà notevolmente i suoi investimenti il prossimo anno. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha chiuso in rialzo dell'1,8%, Bank of China (CNE1000001Z5) del 4,6% e China Construction Bank (CN000A0HF1W3) del 2,6%. Tra i minerari Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha guadagnato lo 0,5%, Jiangxi Copper (CN0009070615) il 3,7% e Yunnan Copper (CNE000000W13) il 3,4%. Il prezzo del rame ha guadagnato ieri a New York un ulteriore 5,6%.
L'Hang Seng ad Hong Kong ha chiuso in ribasso dell'1% a 12.211,24 punti. Su alcuni titoli sono scattate oggi delle prese di beneficio. Hong Kong Exchanges and Clearing (HK0388034859) ha perso il 4,6%, China Mobile (HK0941009539) l'1,9%, Hutchison Whampoa (HK0013000119) l'1,3% e PetroChina (CN0009365379) l'1,7%. Dopo le forti perdite delle scorse sedute HSBC (GB0005405286) ha invece registrato una ripresa. Il titolo del colosso finanziario anglo-cinese ha chiuso in rialzo dell'1,4%.
Tra gli altri listini della regione l'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,7% e il Taiwan Weighted a Taipei il 2,1%. Il Kospi a Seul e lo Straits Times a Singapore hanno perso rispettivamente lo 0,1% e l'1,7%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro