La Borsa di Tokyo torna a scendere, il Topix ai minimi degli ultimi 25 anni

Il Nikkei ha perso il 2,4% ed il Topix il 3%.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in forte ribasso. Il Nikkei ha perso il 2,4% a 7.198,25 punti ed il Topix il 3% a 700,93 punti. Nel corso della seduta il Topix è sceso al di sotto della soglia dei 700 punti per la prima volta dopo 25 anni. Tra gli esportatori. Toyota (JP3633400001) ha perso il 3,1%, Honda (JP3854600008) il 6,6%, Panasonic (JP3866800000) il 3,4% e Sony (JP3435000009) il 3,7%. Lo yen è salito oggi in Asia rispetto al dollaro ai suoi più alti livelli dallo scorso 24 febbraio.
I bancari hanno riperso tutto il terreno guadagnato ieri. Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha chiuso in calo del 3,6%, Mizuho Financial Group (JP3885780001) del 2,8% e Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) del 5%.
Nel settore ferroviario East Japan Railway (JP3783600004) ha perso il 3,8%, West Japan Railway (JP3659000008) il 5,3% e Central Japan Railway (JP3566800003) il 7,3%. Nikko Citigroup ha tagliato, a causa del deterioramento delle condizioni dell'economia, le sue stime sul numero dei passeggeri delle compagnie ferroviarie giapponesi.
Nel settore della assicurazioni NipponKoa (JP3693200002) ha perso il 10,1%, Sompo Japan Insurance (JP3932400009) ha guadagnato invece il 2,6%. Secondo quanto riporta il quotidiano finanziario "Nikkei" le due imprese assicurative starebbero negoziando su una loro possibile fusione. Nel settore high-tech Elpida (JP3167640006) è crollato del 19,2%. La taiwanese Powerchip Semiconductor (TW0005346001) ha comunicato di strar trattando con Elpida, tra l'altro, su una possibile fusione ma indicato di non attendersi degli importanti aiuti da parte del Governo.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption