La Borsa di Tokyo chiude contrastata

Il Nikkei ha perso lo 0,1%, il Topix ha guadagnato invece lo 0,7%.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi contrastata. Il Nikkei ha perso lo 0,1% a 8.479,99 punti, il Topix ha guadagnato invece lo 0,7% a 818,49 punti. Per il Topix si è trattato dell'ottava seduta positiva di fila. Dopo il rally delle scorse sedute su alcuni titoli sono scattate oggi delle prese di beneficio. Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso lo 0,6% e Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) l'1%. Mizuho Financial Group (JP3885780001) ha guadagnato lo 0,9%. Tra gli esportatori Canon (JP3242800005) ha perso lo 0,5%, Panasonic (JP3866800000) il 3,4%, Sony (JP3435000009) il 2,4% e Fanuc (JP3802400006) il 5,4%. Le esportazioni del Giappone sono crollate a febbraio del 49,4%. Gli economisti avevano atteso un calo del 47,6%. Sanyo Electric (JP3340600000) ha chiuso in ribasso dell'1,4% dopo aver annunciato di attendersi per il corrente esercizio perdite di ¥90 miliardi.

Nel settore immobiliare Sumitomo Realty & Development (JP3409000001) ha guadagnato lo 0,4%. J.P. Morgan ha alzato il suo rating sul titolo della terza impresa immobiliare giapponese da "Neutral" ad "Overweight". Secondo la banca d'affari le vendite di edifici sarebbero in ripresa nel Paese del Sol Levante.
Tra i minerari Mitsubishi Materials (JP3903000002) ha chiuso in rialzo del 2,6%. Credit Suisse ha promosso il titolo dell'impresa mineraria da "Neutral" ad "Outperform". Credit Suisse crede che Mitsubishi Materials beneficerà dell'elevata diversificazione del suo business.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro