La Borsa di Tokyo chiude contrastata

Il Nikkei ha guadagnato lo 0,1%, il Topix ha perso invece lo 0,4%.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi contrastata. Il Nikkei ha guadagnato lo 0,1% a 8.755,26 punti, il Topix ha perso invece lo 0,4% a 832,04 punti. Il PIL della Cina è aumentato nel primo trimestre di quest'anno del 6,1%. Si è trattato del più moderato incremento dal 1992. La notizia ha fatto scattare delle prese di beneficio sulla piazza finanziaria giapponese che aveva iniziato la seduta molto positivamente. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso il 2,4%, Honda (JP3854600008) lo 0,9% e Canon (JP3242800005) l'1,5%. Lo yen si è apprezzato oggi ulteriormente rispetto al dollaro. Seduta negativa anche per i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha chiuso in ribasso del 3,1%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) dell'1,8% e Shinsei Bank (JP3729000004) del 2,4%. Il mercato teme che dalle trimestrali delle grandi banche statunitensi possano arrivare delle notizie negative.
NEC Electronics (JP3164720009) ha chiuso in rialzo del 12%. Secondo delle voci di stampa NEC Electronics starebbe negoziando una possibile fusione con Renesas Technology per creare il primo produttore giapponese di chip.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption