Borse Asia-Pacifico: Shanghai e Hong Kong tornano a salire

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,5% e l'Hang Seng lo 0,4%.

CONDIVIDI
Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in contrastate.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,5% a 2.618,17 punti. L'Ufficio nazionale di statistica ha comunicato a Pechino che gli investimenti in attivita' fisse nelle aree urbane sono aumentati in Cina nei primi quattro mesi di quest'anno del 30,5%. La notizia ha fatto aumentare la fiducia degli investitori nell'economia cinese. Nel settore dell'acciaio. Baoshan Iron & Steel (CN0005910731) ha chiuso in rialzo del 6,3%, Wuhan Iron & Steel (CNE000000ZZ0) del 3,9% e Maanshan Iron & Steel (CNE1000003R8) del 6,1%. Tra i titoli dei produttori di carbone China Shenhua Energy (CN000A0ERK49) ha guadagnato il 2,3% e China Coal Energy (CNE100000528) il 2,9%. Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha guadagnato il 6,7%, Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 6,1% e Gemdale (CNE000001790) il 10%. Le vendite di case sono cresciute in Cina nei primi quattro mesi di quest'anno del 35% a circa CNY 800 miliardi. I prezzi delle case nelle 70 principali città cinesi sono inoltre aumentati ad aprile rispetto a marzo dello 0,4%.
Beiqi Foton Motor (CNE000000WC6) ha guadagnato il 5,3%. Il primo produttore cinese di veicoli commerciali ha annunciato che nei primi tre mesi di quest'anno le sue vendite sono aumentate del 3,6%.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha chiuso in rialzo dello 0,4% a 17.153,64 punti. China Construction Bank (CN000A0HF1W3) ha registrato una ripresa ed ha guadagnato l'1,6%. Secondo quanto riportano diverse fonti Bank of America (US0605051046) avrebbe venduto una parte della sua quota nella seconda banca cinese. La notizia ha messo fine all'incertezza che regnava sul titolo. HSBC (GB0005405286) ha chiuso in rialzo dell'1,8%. Il colosso finanziario anglo-cinese ha annunciato ieri di aver iniziato positivamente il 2009 (per ulteriori dettagli clicca qui). Tra i petroliferi PetroChina (CN0009365379) ha perso l'1,8% e CNOOC (HK0883013259) lo 0,8%. Dopo il rally delle precedenti sedute il prezzo del petrolio ha perso ieri a New York lo 0,2%.

Tra gli altri listini della regione l'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso l'1,2%, il Kospi a Seul lo 0,8% e il Taiwan Weighted a Taipei il 3,2%. Lo Straits Times a Singapore ha guadagnato lo 0,6%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro