La borsa di Tokyo rimbalza, vola Sanyo Electric

Il Nikkei ha guadagnato lo 0,9% a 9.840,85 punti ed il Topix lo 0,9% a 923,03 punti.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in rialzo. Il Nikkei ha guadagnato lo 0,9% a 9.840,85 punti ed il Topix lo 0,9% a 923,03 punti. Dopo le perdite delle scorse sedute molti titoli sono oggi rimbalzati. Toyota (JP3633400001) ha guadagnato lo 0,5%, Panasonic (JP3866800000) lo 0,8%, Mizuho Financial Group (JP3885780001) il 2,4% e Nippon Steel (JP3381000003) l'1,9%.

Nel settore edile Sumitomo Forestry (JP3409800004) ha chiuso in rialzo dell'11,6%, Sekisui House (JP3420600003) del 3,2%, Daiwa House (JP3505000004) del 4,3% e Mitsui Home (JP3893800007) del 3,9%. Morgan Stanley ha alzato il suo rating sul settore edile giapponese ad "Attractive". Secondo la banca d'affari gli ordini di case potrebbero aver toccato il fondo durante il primo trimestre e le agevolazioni fiscali dovrebbero favorire la ripresa dei nuovi cantieri.

Nel settore dell'industria alimentare Kirin Brewery (JP3258000003) ha guadagnato il 4,4%. J.P. Morgan ha alzato il suo rating sul titolo del maggiore produttore giapponese di birra da "Neutral" ad "Overweight".

Sanyo Electric (JP3340600000) ha chiuso in rialzo del 14,3%. L'impresa giapponese ha annunciato che alcuni costruttori di automobili negli USA, in Giappone ed in Europa acquisteranno le sue batterie a ioni di litio per beneficiare dell'aumento della domanda di veicoli ibridi. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Il nuovo calo dei prezzi delle commodities ha pesato sui titoli delle grandi holdings commerciali. Mitsui & Co. (JP3893600001) ha perso lo 0,8%, Mitsubishi Corp. (JP3898400001) lo 0,5%, Sumitomo Corp. (JP3404600003) lo 0,7% e Itochu (JP3143600009) lo 0,1%. Il prezzo del petrolio ha perso ieri a New York lo 0,2%, quello del rame l'1,3%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption